Home > Blog > Motori di Ricerca > Google Insurance Comparison Ads: Il Comparatore di Assicurazioni Auto di Google

Google Insurance Comparison Ads: Il Comparatore di Assicurazioni Auto di Google

Dopo l’acquisto del sito di comparazione prezzi BeatThatQuote.com a inizio 2011, Google ha recentemente lanciato un nuovo servizio di confronto assicurazioni auto.

Il servizio è disponibile solamente per il mercato inglese (su Google.co.uk). Effettuando ricerche inerenti il settore delle assicurazioni auto o del confronto delle polizze auto, si può notare l’annuncio sponsorizzato di Google che promuove il suo servizio.
Annuncio sponsorizzato Google confronto assicurazioni auto


Questo annuncio è posizionato sotto i risultati sponsorizzati di Google Adwords e appena prima dei risultati di ricerca organici.

Ecco ad esempio l’annuncio che mi è comparso cercando su google.co.uk [car insurance]:

Ricerca car insurance su google.co.uk

Ricerca [car insurance] su google.co.uk, 10/09/2012




Cliccando su “Start a new quote” si accede alla sezione dedicata dove è possibile confrontare i prezzi e le offerte di oltre 120 compagnie assicurative.

Google Compare Car Insurance

Comparatore di assicurazioni auto di Google



Il servizio di Google è gratuito ed è un vero e proprio comparatore di prezzi delle polizze auto.

Confronto polizze auto su Google

Confronto polizze auto su Google Insurance Comparison




Ancora una volta sorge il dubbio dell’abuso di posizione dominante.

Per approfondire:

Scritto da:
Data: 10-09-2012
Categoria: Motori di Ricerca
Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

 

- 2 Commenti -

  1. Rispondi andrea "gareth jax" scarpetta 11 settembre 2012 alle ore 11:56

    In pratica google si è comprata un comparatore e lo sta usando nelle serp ! Prossimamente su questi schermi, google si compra una agenzia di marketing e la mette nelle serp :D

  2. Rispondi Emanuele Del Grande 27 agosto 2013 alle ore 16:02

    Il nemico numero uno di Google è Amazon, alcuni esperti del settore lo hanno capito da tempo:

    http://www.businessinsider.com/forget-apple-forget-facebook-heres-the-one-company-that-actually-terrifies-google-execs-2012-8

    Google può cercare di inficiare il mercato di Amazon solo estendendo il proprio campo d’azione, ovvero inserendosi tra l’espressione del bisogno dell’utente (la ricerca) e i risultati forniti, ovvero offrendo il servizio di comparazione come plus della ricerca di base per facilitare l’esplorazione del mercato.

    Vantando di diversificare i risultati a vantaggio degli utenti, danno di fatto più visibilità a player medi o piccoli, togliendola quindi ai big come Amazon, che continuando a crescere potrebbero diventare monopolisti come lo è Google nel search in tutte le country in cui domina.

    Sapevate di Google Cars?
    È un comparatore di prezzi di auto rilasciato a metà dell’anno scorso in modo sperimentale solo per alcuni stati americani, senza alcuna comunicazione ufficiale:

    https://www.google.com/cars/

    Qui la news di SEL:

    http://searchengineland.com/google-tests-new-car-leads-product-126070

    Google ha centinaia di comparatori pronti, deve solo decidere quali lanciare e quando farlo.

- Lascia un commento -