Home > Blog > Pubblicità Online, Social Network > Twitter Ads: migliorare la visibilità del brand con Twitter (#TwitterAcademy)

Twitter Ads: migliorare la visibilità del brand con Twitter (#TwitterAcademy)

Informazioni, dati e consigli dal Twitter Academy Webcast del 12/06/2013.

Twitter Academy 12 giugno 2013


Il 12 giugno 2013 ho partecipato al primo Twitter Academy Webcast. Riassumo qui alcuni dati e spunti per la pubblicità e la promozione del brand tramite Twitter.

Che cos’è Twitter?

Vengono date due definizioni, una lato persona e una lato azienda:

  • Per le persone. “Twitter è la distanza più breve tra te e quello che ti interessa
  • Per le aziende. “Twitter è la distanza più breve tra il tuo brand e gli interessi dei tuoi clienti”


Dati su Twitter

Al momento non ci sono dati ufficiali per quanto riguarda gli utenti Twitter in Italia. Gli unici dati ufficiali sono i seguenti:

  • 200 milioni utenti attivi al mese su Twitter in tutto il mondo
  • Il 69% dei membri attivi è fuori dagli Stati Uniti
  • Ci sono più di 400 milioni di tweet al giorno
  • 80% degli utenti attivi accede a Twitter anche da mobile (Q1 2012)

Statistiche Twitter 2013

Twitter Ads: formati Advertising

Twitter permette di veicolare il messaggio giusto all’audience giusta nel momento giusto.

I formati di advertising su Twitter Ads sono principalmente tre:
Formati Advertising Twitter Ads

1. Account sponsorizzato

Obiettivo: per l’aumento della follower rate dell’account o per migliorare la fedeltà.
Costo: ha un costo per follower (CPF)
Targeting: per Utenti simili, Interessi, Luogo, Genere.

Solitamente i follower di un brand sono più propensi:
– 47% a visitare il sito di un brand
– 39% a raccomandare il brand ad un amico
– 35% ad acquistare dal brand

2. Tweet sponsorizzati

– Tweet sponsorizzati in timeline
Per promuovere un tweet verso i follower e non follower nella loro timeline.
Obiettivo: migliora la visibilità, spinge all’interazione, amplifica le conversazioni.
Targeting: Followers, Utenti simili, Interessi, Parole chiave, Luogo, Dispositivo, Genere
Costo: funziona a CPE (costo per interazione, intese come preferito, retweet, ecc)

– Tweet sponsorizzati in search
Per promuovere un tweet nelle pagine delle ricerche.
Obiettivo: cattura le intenzioni, allinati con le tendenze, monopolizza la conversazione dell’industria.
Targeting: Parole chiave, Luogo, Dispositivo, Genere
Costo: funziona a CPE (costo per interazione)

I tweet sponsorizzati ottengono un tasso di interazione superiore:
1-3% tweet sponsorizzati su timeline e search
rispetto a 0,07% display standard

3. Trend sponsorizzato

Obiettivo: incrementare la notorietà di massa, generare conversazioni o promuovere eventi o nuove offerte.
Targeting: a livello di Paese
Costo: il costo è fisso, in Italia è di 5.000 euro per 24 ore.

I trend generano grossi volumi di conversazione:
3,5 milioni di impression giornaliere in Italia in media
Incremento di 10 volte delle conversazioni rilevanti per il Brand il giorno del Trend
2x Incremento residuale di conversazioni rilevanti per il Brand nella settimana successiva al Trend

4. Card di Twitter

Per gli advertiser ci sono poi le “card” di Twitter per la lead generation, da usare esempio per iscrizioni a newsletter.

Twitter nel Processo d’Acquisto

Twitter è disponibile a tutti i livelli del funnel del processo d’acquisto.
Non bisogna vedere twitter come un canale a se stante, ma integrarlo con gli altri mezzi del marketing mix. Twitter è un canale di comunicazione centrale all’interno di una strategia integrata di advertising.
Twitter nel processo d'acquisto

Strategie di Marketing con Twitter

Tre possibili strategie di marketing con Twitter possono essere.

1 – Tattica dei contenuti esclusivi.

Perché il 52% degli utenti Twitter segue un brand per accedere a contenuti e offerte esclusive.
Per aumentare la notorietà e l’apprezzamento del brand con attività esclusive. Alcuni esempi di condivisione di contenuti e offerte esclusive sono ad esempio svelare un trailer in anteprima, dare accesso al dietro le quinte di un evento o inviare in anteprima un’offerta o un prodotto.

2 – Promuovere un concorso con i Tweet Sponsorizzati

Perché il 62% degli utenti su Twitter segue un brand per offerte gratuite.
Motivate i follower per aumentare l’esposizione del vostro messaggio. Aumentate il vostro earned media ed espandete la vostra visibilità motivando gli ambasciatori del vostro brand a partecipare al vostro concorso.

3 – Flock to Unlock con i Tweet Sponsorizzati

Perché il 68% degli utenti su Twitter segue un brand per offerte e promozioni.

Incita i tuoi follower per incrementare il ROI e aumentare la visibilità. Tenta gli utenti e rivela offerte esclusive su Twitter. Motiva i clienti a condividere il tuo messaggio per sbloccare un’offerta.

Nel “Flock to unlock” (non c’è un termine adatto per la traduzione in italiano) il brand chiede ai potenziali clienti di agire in determinato modo su Twitter e al raggiungimento es. di un determinato numero di retweet, l’azienda rilascerà un’offerta speciale o un contenuto esclusivo.

Come Fare Advertising su Twitter

Come iniziare?
Non si può partire in modo autonomo, bisogna inviare una email in cui indicare le informazioni sull’azienda, il profilo Twitter, il budget e le tempistiche. Si riceverà quindi un Ordine di Inserzione da sottoscrivere, e poi ci vogliono 3-4 giorni per vedersi attivare la dashboard e partire.

Quanto spendere?
“Consigliamo di pianificare un investimento iniziale tra i 15.000 e i 30.000 euro su un trimestre. L’investimento minimo iniziale è di 5.000 euro al mese per un minimo di 3 mesi”.

Pagamento e fatturazione?
Il pagamento è mensile (la fattura arriva a fine mese) ed è relativo a quanto effettivamente speso in quel mese.

Riccardo PeriniScritto da:
Data: 12-06-2013
Categoria: Pubblicità Online, Social Network
Argomenti:
Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

 

- Lascia un commento -