Home > Blog > Marketing e Comunicazione > Showrooming

Showrooming

Definizione di Showrooming

Lo showrooming è quel fenomeno per cui un cliente si reca in negozio per vedere o provare un prodotto, ma poi lo acquista online.

Questa pratica avviene principalmente per il fatto che le persone preferiscono vedere e toccare con mano determinati prodotti prima di acquistarli e anche per il fatto che spesso online si può trovare lo stesso prodotto ad un prezzo inferiore.

Si chiama “showrooming” in quanto il negozio fisico diventa una sorta di showroom dei prodotti (che vengono guardati, toccati con mano, provati in negozio), che sono poi destinati ad essere acquistati online o via mobile.

In sostanza lo showrooming è il contrario del ROPO, cioè l’attività di ricerca di informazioni su un prodotto online, per poi acquistarlo offline.

Showrooming cos'è? vignetta


Image credit: adexchanger.com

Dati statistici sullo Showrooming

Il fenomeno è in aumento, anche in Italia, grazie alla sempre maggiore diffusione degli smartphone.

Ecco alcuni dati tratti da The Mobile Playbook di Google:

  • Il 43% di tutti i consumatori utilizza gli smartphone per cercare prodotti e navigare in negozio
  • Il 30% degli uomini e il 25% delle donne utilizza gli smartphone in negozio per controllare i prezzi
  • Il 22% dei clienti che escono dal negozio senza aver fatto un acquisto è stato influenzato dall’utilizzo degli smartphone
  • Il 21% ha cambiato idea sull’acquisto online
  • Il 22% ha cambiato idea sull’acquisto all’interno di un negozio.

Anche uno studio condotto a febbraio 2012 da ClickIQ e riportato da eMarketer afferma che il 45,9% degli online shoppers americani ha ricercato un prodotto in un negozio fisico, non necessariamente utilizzando uno smartphone, per poi completare l’ordine online.

Dati showrooming di eMarketer


Di seguito alcuni altri dati sullo showrooming in Italia tratti da una survey condotta da SaldiPrivati ed ePRICE di maggio 2013.

La ricerca conferma che gli smartphone vengono utilizzati come supporto nei negozi fisici per approfondire le informazioni sul prodotto o confrontare prezzi e offerte.

Sempre più spesso si verifica anche in Italia il fenomeno dello showrooming secondo cui un cliente entra in un negozio, guarda i modelli che gli interessano e poi verifica il prezzo online.

Il 44% degli utenti intervistati afferma di utilizzare il proprio device mobile, che può essere uno smartphone o un tablet, non solo come supporto per scegliere il prodotto giusto, ma anche per valutarlo quando si è in un negozio. E il 37% di questi afferma poi di concludere successivamente l’acquisto online.

Gli intervistati affermano di utilizzare lo smartphone all’interno del punto vendita fisico per le seguenti attività:

  • 35% per confrontare i prezzi online
  • 27% per cercare recensioni su un determinato prodotto
  • 7% per concludere l’acquisto direttamente online
Scritto da:
Data: 17-09-2013
Categoria: Marketing e Comunicazione
Argomenti: , ,
Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

 

- 7 Commenti -

  1. Rispondi marco 1 luglio 2014 alle ore 18:50

    Salve, volevo capire da dove vengono questi dati e sopratutto a quali clienti si riferisce?
    Grazie!

    1. Rispondi Riccardo Perini 1 luglio 2014 alle ore 19:13

      Salve Marco, le fonti dei dati le trovi citate (e linkate) nel testo.

  2. Articolo citato da: Spazio temporaneo, business del futuro | Mela N

  3. Articolo citato da: Le 9 regole per sviluppare una corretta ed efficace strategia e-Commerce • Davide Mare | e-Commerce Manager, e-Commerce Optimizer, e-Business Strategist

  4. Articolo citato da: Le 9 regole per sviluppare una moderna ed efficace strategia e-Commerce • Davide Mare | e-Commerce Manager, e-Commerce Optimizer, e-Business Strategist

  5. Articolo citato da: Come Aprire un Sito e-Commerce che Funziona • Davide Mare | e-Commerce Manager, e-Commerce Optimizer, e-Business Strategist | Torino

  6. Articolo citato da: Spazio temporaneo, business del futuro - Luca Nicola

- Lascia un commento -