Home > Blog > Motori di Ricerca > Risultati Locali nelle SERPs di Google

Risultati Locali nelle SERPs di Google

Google sta testando un nuovo layout dei risultati di ricerca con una maggiore integrazione dei Risultati Locali di Google Places

Google testa continuamente dei nuovi layout e cambiamenti nella visualizzazione dei risultati di ricerca. Questa mattina (giovedì 14 ottobre 2010), effettuando ricerche su Google mi sono imbattuto in un nuovo layout di ricerca che dava maggiore importanza ai risultati locali, quelli di Google Places.

Questo è lo screenshot del nuovo layout delle SERP di Google per la ricerca “hotel Riccione” [clicca sull’immagine per visualizzarla in dimensione reale].

Serp Google.it Hotel Riccione - nuovo layout

Serp Google.it Hotel Riccione – nuovo layout




Questo è invece un screenshot del vecchio layout(quello attualmente mostrato da Google), sempre per la ricerca “hotel Riccione” [clicca sull’immagine per visualizzarla in dimensione reale].

Serp Google.it Hotel Riccione - vecchio layout

Serp Google.it Hotel Riccione – vecchio layout



Alcune considerazioni sul nuovo layout delle SERPs di Google

La cartina con i risultati locali di Google Places è spostata nella colonna destra, sopra i “collegamenti sponsorizzati”.

La cartina si muove verso il basso quando si scrolla la pagina, andando addirittura a coprire i “collegamenti sponsorizzati”.

Per la ricerca “hotel Riccione” la SERP è composta da 3 risultati organici, 7 risultati Google Places e poi altri 4 risultati organici in fondo alla pagina. Ci sono quindi solamente 7 risultati organici.

I risultati di Google Places sono maggiormente integrati nella pagina e sembrano risultati naturali.

In precedenza venivano mostrati nei risultati locali: titolo di Google Places, url, telefono e numero di recensioni.
Google Places snippet (vecchia versione)


Ora invece i risultati di Google Places mostrano anche la description della pagina, l’indirizzo completo e lo snippet di una recensione. Inoltre sulla destra vengono mostrate le stelline, il numero di recensioni e il link “Pagina indirizzo” che porta alla scheda su Google Maps.
I risultati di Google Places risultano più evidenti anche per la presenza del “segnalibro” rosso di Places.
Google Places snippet (nuova versione)
——————————

In altri casi invece, come nello screenshot qui sotto che mostra i risultati di una ricerca su Google.it per la keyword “noleggio auto Roma”, vengono mostrati prima i 7 risultati di Google Places e sotto (nella parte Below the Fold, vedi freccia rossa) 6 risultati naturali.

Serp Google.it Noleggio Auto Roma - nuovo layout

Serp Google.it Noleggio Auto Roma – nuovo layout



Se questa modifica diventasse definitiva, la presenza in Google Places diventerebbe ancora più importante.

Vedi anche: Google Place Search

Scritto da:
Data: 14-10-2010
Categoria: Motori di Ricerca
Argomenti:
Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

 

- Lascia un commento -