Riccardo Perini consulente seo

Riccardo Perini - Consulente SEO

Sono un SEO Specialist freelance di Mantova. Il mio lavoro consiste nell'aiutare le aziende a migliorare la loro visibilità su Google e in modo che riescano a farsi trovare dai potenziali clienti nel momento in cui questi stanno cercando sui motori di ricerca informazioni sui loro prodotti o servizi.


Chi Sono e Cosa Faccio

Riccardo Perini consulente SEO MantovaMi chiamo Riccardo Perini, sono di Mantova, e sono un consulente SEO freelance.

Sono laureato in Economia Aziendale e dal 2004 lavoro come SEO Specialist. Dopo sei anni di esperienza presso due importanti web agency italiane, a inizio 2010 ho intrapreso la strada della libera professione.

Mi occupo, sia a livello strategico che operativo di campagne di posizionamento su Google, con lo scopo di aiutare le aziende ad aumentare la propria visibilità online, a comunicare con i propri potenziali clienti e a raggiungere i propri obiettivi tramite i motori di ricerca.

Lavoro non solo per le aziende di Mantova e provincia, ma anche per clienti di qualsiasi altra città d’Italia.

Posizionamento sui Motori di Ricerca in Italia

Per quanto riguarda il mercato italiano parlare di posizionamento sui motori di ricerca equivale a dire posizionamento su Google in quanto l’azienda fondata da Larry Page e Sergey Brin viene scelta come motore di ricerca dalla quasi totalità degli italiani.

In Italia Google ha infatti una quota di mercato di circa il 96%, seguito da Bing con il 2% e Yahoo con l’1%. Il restante 1% include Virgilio, Arianna e altri motori di ricerca minori (dati ShinyStat 2014).

Questo significa che quando devono utilizzare un motore di ricerca per trovare un’informazione in rete, in media 96 italiani su 100 utilizzano Google.

A confermare questo monopolio, recentemente il verbo “googlare” (in inglese “to google”) è stato addirittura inserito nei dizionari come sinonimo di ricerca su internet utilizzando un motore di ricerca.

L’Importanza dei Motori di Ricerca

In Italia oltre l’87% della popolazione di età compresa tra gli 11 e i 74 anni dichiara di utilizzare internet da qualsiasi luogo e con qualsiasi strumento, cioè computer, tablet e smartphone. E tra i siti più consultati ogni giorno, circa il 93% degli utenti utilizza i motori di ricerca (dati Audiweb, giugno 2016).

Gli italiani sono sempre più connessi. L’80% di chi ha uno smartphone, lo usa regolarmente per navigare su internet (dati Find 2016).

Per le persone i motori di ricerca sono ormai diventati uno strumento fondamentale di supporto alle decisioni d’acquisto e vengono usati in varie fasi del processo decisionale (ricerca, confronto, valutazione, decisione, acquisto).

Google è ormai entrato in modo stabile nel processo decisionale e d’acquisto dei consumatori. Il 97% delle decisioni di acquisto cominciano su Internet (The E-commerce Future, 2012) e il 90% degli italiani che usano internet afferma che i motori di ricerca sono lo strumento più efficace per cercare informazioni (Survey 2011 gli Italiani e i motori di ricerca).

I motori di ricerca sono diventati un vero e proprio punto d’incontro tra domanda e offerta.
Motore di ricerca punto incontro domanda offerta
Essere visibili sui motori di ricerca con le parole chiave rappresentative dei propri prodotti o servizi permette di farsi raggiungere e conoscere dai potenziali clienti e comunicare il proprio valore aggiunto proprio nel momento stesso in cui le persone stanno cercando risposte ai loro bisogni circa un determinato argomento.

Per le aziende è quindi fondamentale essere posizionati con il proprio sito web su Google in quanto permette di intercettare il proprio pubblico di riferimento nel momento stesso in cui sta cercando informazioni online (vedi concetto di permission marketing vs marketing dell’interruzione).

Pubblicità su Google: SEO e PPC

Le possibilità di promozione e pubblicità su Google sono principalmente due: l’attività di posizionamento organico del sito web e le campagne sponsorizzate Google Adwords.

La pagina dei risultati di Google (in gergo chiamata “SERP“, acronimo di Search Engine Result Page) a cui si accede dopo aver effettuato una ricerca sul motore propone infatti principalmente due tipologie di risultati: i risultati sponsorizzati e i risultati organici.

Google risultati organici SEO vs risultati sponsorizzati PPC Adwords
Gli annunci a pagamento (in gergo annunci PPC, cioè pay-per-click) si trovano in alto e in fondo alla pagina dei risultati e sono contraddistinti da un’etichetta verde con la scritta “Ann.” posta di fianco all’url.

Per comparire in queste posizioni bisogna attivare delle campagne Google Adwords sulla rete di ricerca.

Quando un utente clicca su uno di questi risultati l’inserzionista paga un importo definito tramite un meccanismo ad asta compensata dalla qualità (per maggiori dettagli vedi Come funziona Google Adwords).

Per questo motivo si chiamano annunci pay per clic (PPC), perché per ogni clic sull’inserzione, l’inserzionista pubblicitario paga un determinato importo.

Possono comparire in SERP fino a 4 risultati sponsorizzati nella parte alta e 3 nella parte bassa.

Una particolare forma di annunci PPC sono inoltre i risultati di Google Shopping, attivabili con speciali campagne Adwords che consentono di mostrare in SERP i box dei prodotti in vendita sul proprio sito e-commerce.

I risultati che compaiono nel corpo centrale della SERP, sotto gli annunci a pagamento, sono invece chiamati risultati organici o naturali (SEO).

Per ogni query di ricerca Google decide, grazie al proprio algoritmo, quali risultati organici mostrare e in che ordine, con lo scopo di soddisfare al meglio la ricerca effettuata degli utenti.

A differenza degli annunci sponsorizzati, il proprietario del sito web che compare tra i risultati naturali non paga per il traffico ricevuto.

A seconda della tipologia di ricerca effettuata, oltre ai risultati naturali “standard”, in SERP possono poi essere presenti anche risultati locali (schede delle attività commerciali di Google My Business), mappe, immagini, filmati, news, libri, applicazioni, box dedicati a voli e alberghi. Si tratta della così detta “Universal Search“, tramite cui Google integra tra i risultati Web anche i risultati dei suoi altri motori di ricerca verticali (Immagini, Maps, Shopping, Video, Notizie, Libri, Voli, App).

A questi si aggiungono poi altri numerosi “box” attraverso cui Google fornisce direttamente delle risposte a determinate tipologie di ricerche (Google è infatti ormai diventato un “motore di risposta“) o schede Knowledge Graph mostrate nella parte alta o nella colonna destra della SERP.

Cosa significa fare SEO

Il termine SEO è un acronimo di “Search Engine Optimization“, che in italiano potrebbe essere tradotto come “ottimizzazione per i motori di ricerca (e per gli utenti che li utilizzano)”. Per spiegare meglio in cosa consiste, riprendo la mia personale definizione di SEO.

La SEO è l’insieme delle tecniche e strategie che permettono a un sito web di essere trovato dagli utenti sui motori di ricerca (tra i risultati naturali, non a pagamento) nel momento in cui stanno cercando informazioni su determinati contenuti, prodotti o servizi.

La SEO comprende tutte quelle attività che permettono ai contenuti di un sito web di essere visibili tra i risultati organici dei motori di ricerca per determinate parole chiave, e di essere trovati da parte di utenti interessati a quella tipologia di contenuto.

Ricordando però che l’essere posizionati con una determinata chiave non è l’obiettivo finale dell’attività SEO, ma è solo il punto di partenza verso i veri obiettivi che si vogliono raggiungere tramite il sito web. Per questo motivo è sempre fondamentale che il consulente SEO crei una sinergia con l’azienda cliente, per capirne al meglio il business e studiare una strategia che permetta di creare valore tramite il sito web, sfruttando il motore di ricerca come mezzo per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Hai Bisogno di un Esperto SEO?

Se stai cercando un consulente SEO o se vuoi un preventivo per l’attività di posizionamento su Google del tuo sito web, contattami senza impegno e spiegami quello di cui hai bisogno. Ti ricontatterò per discuterne insieme e valutare la miglior strategia da utilizzare nel tuo caso specifico.

Contattami